lunedì 1 agosto 2011

Giancarlo Pugliese

Giancarlo Pugliese: "Mi dimentico molto in fretta le cose che faccio, quindi non avevo davvero la minima idea di cosa aspettarmi quando sono andato a rovistare fra gli scatoloni. Ho trovato disegni e quaderni che vanno dai 3 ai 7 anni e poi il nulla. La cosa divertente guardandoli è che, esattamente come faccio ora, a intervalli di tempo irregolari smetto di assomigliare a me stesso, oppure a un certo punto mi annoio e cambio personalità.
Un'altra cosa identica a ora che noto è la fretta di finire. Per questo si va dal pesce sega (che mi accompagnerà poi anche nell’adolescenza) a quella che immagino sia stata una crisi mistico introspettiva dei 7 anni, passando per il periodo satanico dei 5 e per quel sole che davvero non ho idea di cosa stia facendo.
In sintesi non sono cambiato per niente".

Chi mi cerca mi trova qui :\



 squalosega (3 anni e un po')

 cavallo (5 anni)

scheletro gattofarfalla (5 anni)


 drago scimmie (6 anni)


 granchio (6 anni)


   rondini (6 anni)



sole boh (6 anni)

 mare (7 anni)


monaco (7 anni)

 tavolini (7 anni)

 Brusuillis (2011)

 duel (2011)

 orsomariapesce (2011)

 samourai (2011)

signorflower (2011)


il piccolo Giancarlo Pugliese

Nessun commento: